Trekking itinerario 6 
(16/04/2000)
Sentiero del Gaviol
Monte Costa 1.375mt

di Cristian Voltarel
E-Mail: cristianv@alfa.it

Le pagine sono ottimizzate per una risoluzione di 800 x 600 .
Cliccando su alcune foto si puo' avere un' ingrandimento.

Il gruppo e' formato da 2 persone, rispettivamente da sinistra:
Cristian Voltarel e Teddy Buciol


Parcheggio al punto di partenza

All' uscita dell'autostrada A28 per Lago di S.Croce si gira subito a destra, prima strada ancora a destra. Nel primo tratto asfaltato mentre il secondo una strada bianca, ma percorribile con la macchina per circa 1 km. fino ad arrivare al punto di partenza dove c'e' un piccolo piazzale in cui si può lasciare la macchina.
Il sentiero incomincia subito con con buon dislivello ma di facile percorribilità per circa 45 min. Qua incomincia un sentiero più difficile segnato sulla carta con una serie di puntini per ben 1 ora e 20 min. Fino a qua un buon dislivello circa 650 metri su 1.500 mt di lunghezza, meglio essere un pò allenati perchè è abbastanza ripido infatti ci ha costretto a fermarci diverse volte a prendere fiato. Qualche decina di metri e si arriva ad un passaggio con corda metallica segnato sulla carta con 3 crocette lungo 5 metri passabilissimo senza imbbrago come si può vedere dalla foto, quindi ad un bivio dove a sinistra si entra nel bosco. Proseguendo a destra si arriva in un piano dove si vede in lontananza la Casera Prese che si arriva facilmente in 10 min., da qua si prosegue passando sul punto più alto del Monte Costa dove c'e' un monumento dei caduti 1.375mt.  Si prosegue ancora fino al Rif. C.ra Mezzomiglio sempre su semplice sentiero in meno di mezz'ora. Qua si gira attorno e si rientra in direzione bosco passandoci attraverso fino ad'arrivare al bivio di prima. Nessuna indicazione per la via del ritorno...  Quindi il ritorno uguale all'andata.


Parte puntinata del sentiero

Corda metallica

Casera Prese

Monumento - Monte Costa

Sentiero di ritorno

Home Page