Trekking itinerario 13á
(10/10/2000)
Cortina D'Ampezzo

di Cristian Voltarel
E-Mail: cristianv@alfa.it

Le pagine sono ottimizzate per una risoluzione di 800 x 600 .
Cliccando su alcune foto si puo' avere un' ingrandimento.

Lucio Marchesan, Cristian Voltarel e Teddy Buciol

Cortina D'Ampezzo - passeggiata tra rifugi

DifficoltÓ: Facile
Punto di Partenza: Rif. Ra Stua 1.668 mt
Dislivello: 450 mt
Lunghezza: ???
Tempo: 4-5 ore
Note: passeggiata immersa nel verdeá

Eravamo partiti per la via ferrata Ettore Bovero sul Col RosÓ, ma ormai la stagione inoltrata aveva giÓ ricoperto di neve i 2.000mt. cosý abbiamo deciso ugualmente di farci una passeggiata. Siamo partiti dal parcheggio del Rifugio Ra Stua a 1.668 mt. proseguendo per circa 1 km a N-E fino al primo bivio. Quindi verso E al ▄tia de Fodaia Vedla seguendo il sentiero N░ 9. Ci si arriva facilmente, passando vicino ad un laghetto fantastico perchŔ completamente solitario, immerso nel verde. Purtroppo piove e man mano che saliamo la pioggia diventa neve. Circa 2 ore si arriva al primo rifugio aperto, ma noi ci fermiamo sotto una tettoia per mangiare e riposarci. Proseguiamo verso l'▄tia de SÚnes a 2.116 mt. attraversando sempre un verde un p˛ innevato ma comunque fantastico. Facilmente si scende a S.O. per ritornare al punto di partenza.á
Una semplice passeggiata completamente da soli in mezzo al verde...á
Al Rifugio ci fermiamo per mangiare qualcosa e poi a casa.

Home Page